Associazione di musica “Vincenzo Galilei”
Via Panciatichi, 73 Firenze
C.F. 02107890481
CURRICULUM
L’Associazione di musica “Vincenzo Galilei” è stata fondata il 4 Dicembre del 1986, presidente Romualdo Lucchi, istituendo per volontà del quartiere e con il suo patrocinio, una scuola di musica, presso i locali della scuola elementare “Mameli”.
L’attività didattica musicale comprendeva e comprende tutt’ora l’organizzazione di corsi individuali e di gruppo di:
• strumento
• teoria
• guida all’ascolto
• coro
• formazioni cameristiche classiche
• gruppi pop e rock
• percorsi educo-abilitativi per disabili
• progetti di musicoterapia
• Concerti ed eventi musicali
Si offrono inoltre, all’utenza del quartiere, corsi di propedeutica, per la formazione musicale di bambini in età prescolare.
Tale attività venne premiata dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione con l’affidamento, nell’ anno 1989, del progetto “R.I.B.E.S”, che prevedeva corsi di propedeutica musicale rivolti a classi di scuola materna e di scuola elementare con laboratorio di musica.
Per due anni consecutivi, il 1990 e il 1991, oltre alla normale attività, sono stati effettuati scambi artistici con l’Istituto Musicale “A. Corelli” di Cesena.
Parallelamente all’attività didattica l’associazione ha operato per la promozione di giovani musicisti, creando il Concorso Nazionale “V.Galilei” per giovani strumentisti di pianoforte, chitarra, flauto, e violino, che si è svolto nelle due edizioni del 1989 e del 1990 con il contributo economico dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Firenze e il patrocinio del Consiglio di Quartiere 7.
Negli anni dal 1990 al 2000 è stato costituito l’ensemble orchestrale Associazione di musica Vincenzo Galilei sotto la direzione di Maria Rosaria Caruso.
Dall’anno 2000 l’attività concertistica è stata tenuta annualmente con manifestazioni svolte nella sede di Villa Fabbricotti, nel periodo primaverile ed estivo,con il patrocinio del Consiglio di Quartiere.
Nell’anno 2003 e per alcuni anni l’Associazione ha proposto dei percorsi di musica e benessere offrendo: un corso di brain gym, percorso di ginnastica del cervello supportato dalla musica, che con determinati movimenti del corpo aiuta l’integrazione dei due emisferi per un maggiore equilibrio corpo/mente; sedute di massaggi terapeutico/rilassanti e seminari tai chi chuan, tutti tenuti da personale specializzato.
Nell’anno 2004 è stato preparato per l’Accademia Nazionale Santa Cecilia di Roma lo Spettacolo “Musica a colori” e presentato nella sala Santa Cecillia dell’accademia stessa con musiche di Francesco Storino, (violoncellista dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia) e testi di Laura Ronchi, (insegnante dell’Assocoazione di musica “Vincenzo Galilei”).
Lo spettacolo è stato riproposto presso L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia anche negli anni successivi, 2005,2006 e 2007 e a Palazzo Fendi a Roma nell’anno 2006.
Nell’anno 2014 lo spettacolo è stato proposto anche in occasione del 29mo anniversario dell’associazione, il 30 Maggio 2014, presso l’aula magna della Scuola Media Calamandrei dai musicisti dell’associazione con musiche appositamente riadattate per il nuovo organico dallo stesso autore Francesco Storino.
Negli anni 2005, 2006 e 2007 è stato ricostituito l’ensemble orchestrale Associazione di musica Vincenzo Galilei sotto la direzione di Barbara Cherubini e furono tenuti concerti al Teatro “Il Sentiero” di Rifredi e nella chiesa di San Miniato a Monte a Firenze.
A causa di lavori eseguiti presso la scuola Calamandrei, l’Associazione V. Galilei si è dovuta spostare per circa due anni presso la sede provvisoria nella scuola Guicciardini e, sebbene operando ancora nell’ambito dell’ampio Quartiere 5, non ha perso il contatto con la realtà precedente portando comunque avanti il proprio operato, seppur in maniera ridotta.
L’Associazione ha partecipato, nell’anno 2009 alla manifestazione delle associazioni culturali del Quartiere 5 di Firenze tenutasi presso l’auditorium Flog di Firenze.
Nell’anno 2010 ha proposto un percorso tra musica e arte grafico-pittorica presentando: “Musica e pittura!” Dipingiamo il suono…suoniamo il colore!
Rivolto a ragazzi dai 9 ai 15 anni circoscritto ad un periodo limitato dell’anno che andava da Aprile a Maggio per quattro incontri consecutivi di due ore ciascuno.
Il percorso proponeva ai ragazzi, seguendo le note del pittore, (e musicista), Kandinsky di “suonare” le sue pitture e pitture di altri noti artisti, e a “dipingere” musiche classiche e jazz, sperimentando le caratteristiche del colore e della sua energia dipingendo i suoni.
La sperimentazione delle caratteristiche e dell’energia dei suoni avveniva anche attraverso l’utilizzo di strumenti, dallo strumentario percussivo orff per chi non sapeva ancora suonare uno strumento, agli strumenti tradizionali per chi già sapeva suonare, fino alla voce.
L’esperienza si concluse con la preparazione di una vera performance finale con mostra degli elaborati pittorici.
I programmi didattici offerti dalla scuola prevedono anche uscite formative con gli allievi, come ad esempio, nel 2011 e 2012 un programma che prevedeva l’ascolto di concerti al Teatro Comunale di Firenze preceduta da un’adeguata preparazione.
Attualmente l’associazione, prosegue, presso la nuova sede, l’indirizzo didattico promozionale in ambito musicale che la ha caratterizzata dalla sua fondazione.